R290 ASHP: unità di nuova generazione

News

R290 ASHP: unità di nuova generazione

Le pompe di calore ad aria (ASHP) hanno molti vantaggi: prestazioni termiche efficienti, ridotto consumo di energia primaria e un minore impatto ambientale complessivo. Negli ultimi anni, la tecnologia delle pompe di calore ad aria è migliorata in tutti i settori ed è attualmente un'opzione praticabile anche nelle regioni più fredde. Per rendere l'ASHP una proposta ancora migliore per gli utenti commerciali che cercano di sposare un design innovativo per il riscaldamento con refrigeranti a basso impatto ambientale, Tecnofreddo ha progettato una pompa di calore ad aria di nuova generazione che utilizza il propano come refrigerante. Uno dei primi ad adottare questa straordinaria nuova offerta di Tecnofreddo è la società britannica, Johnson Matthey, leader mondiale nella tecnologia di depurazione dei gas di scarico. Johnson Matthey, la cui missione è "Crescita sostenuta e creazione di valore dalla scienza", ha richiesto la realizzazione di tale unità per essere conforme alla sua missione di leader globale nelle tecnologie ecologicamente avanzate. Il coordinamento di questo progetto è stato realizzato dal partner di Tecnofreddo nel Regno Unito, Arriba Technologies, un'azienda in rapida crescita in prima linea nel settore degli impianti di riscaldamento e raffreddamento rinnovabile. Arriba è da lungo tempo un forte sostenitore della tecnologia a pompa di calore ed è attualmente all'avanguardia in una serie di nuovi approcci, tra cui pompe di calore dotate di sistemi di batterie agli ioni di litio e pompe di calore che producono refrigerazione simultanea. La nuova linea di pompe di calore a propano di Tecnofreddo appartiene alla famiglia di prodotti ECO3. La filosofia guida di tutti i prodotti ECO3 è un ridotto impatto ambientale, una migliore efficienza energetica e prestazioni superiori in tutte le condizioni operative. La pompa di calore ad aria a propano realizzata, utilizza un sistema ad inversione ed è in grado di produrre acqua a +48 °C in modalità riscaldamento oppure acqua a + 6 °C in modalità raffreddamento. Le rese nominali per riscaldamento e raffreddamento sono rispettivamente 17kW e 22kW. La pompa di calore ad aria PERSEO, progettata con compressore semiermetico alternativo, comprende anche un pannello di controllo con software programmabile (PLC), uno scambiatore di calore liquido/gas in grado di aumentare il coefficiente di prestazione COP, il cui valore è pari a 3.5 e 4 rispettivamente in raffreddamento e riscaldamento. Numerosi accessori, come inverter e ventilatori EC sono integrati nella pompa di calore PERSEO come accessori standard. Il variatore di velocità e il software per questa linea di prodotti sono stati sviluppati appositamente per l'integrazione a ritroso con la batteria agli ioni di litio di Arriba e la tecnologia di assistenza solare da DC a DC. Tecnofreddo, con la sua lunga esperienza nella refrigerazione R290, ha dotato la macchina di una serie completa di dispositivi ATEX di rilevamento e di controllo delle perdite di refrigerante per garantire la conformità alle più recenti normative in materia di refrigeranti infiammabili in ambienti industriali. Il refrigerante R290 è un refrigerante competitivo e promettente per le ASHP con credenziali di protezione ambientale superiori. Ha un potenziale sostanziale per l'uso in aree come supermercati, ospedali e edifici pubblici.